Segui la conferenza stampa della 60ª edizione del Salone del Mobile.Milano

16 Marzo 2022 11:00 - 20:00 (CET)
Salone del mobile

La conferenza stampa di presentazione della 60a edizione del Salone del Mobile.Milano è aperta all’intera design community: il 16 marzo, a partire dalle ore 11.00, sarà visibile in streaming su questa pagina, previa registrazione. Per agevolare chi ha un fuso orario diverso e chi non potrà connettersi, ricordiamo che è previsto un altro streaming alle ore 18.00 CET.

Moderata da Luca Dondoni e aperta dal sindaco di Milano, Beppe Sala, sarà foriera di tante novità, raccontate da Maria Porro, Presidente del Salone del Mobile.Milano e dai protagonisti del Salone di giugno.

Dalla riconferma di una Manifestazione in presenza, ricca di brand che si esprimeranno in piena libertà creativa – torneranno i mondi “wow”, lo spettacolo, gli stand, semplici o articolati, ma ugualmente geniali – alle biennali di EuroCucina con FTK – Technology for the Future e del Salone Internazionale del Bagno che accompagneranno gli eventi annuali: il Salone Internazionale del Mobile, il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, Wokplace3.0, S.Project e il SaloneSatellite.

Dalle due grande installazioni – una in città e l’altra in fiera – dedicate, rispettivamente, alla celebrazione dei valori chiave del Salone e al tema della sostenibilità, della transizione ecologica e del futuro dell’abitare nel rispetto del pianeta, che ci verranno svelate da Davide Rampello e da Mario Cucinella, alla collaborazione creativa con Emiliano Ponzi, illustratore di fama mondiale e artefice di sei illustrazioni, che formeranno la suggestiva campagna di comunicazione di questa edizione del Salone.

Dall’annuncio di un interessante programma di talk gestito da una curatela tutta al femminile, a quello del topic del SaloneSatellite, che ci verrà raccontato come prezioso trampolino di lancio da Cristina Celestino e Sebastian Herkner.

Dalle riflessioni sul comparto fatte da Claudio Feltrin, Presidente di FederlegnoArredo, all’annuncio di linee guida green, varate dal Salone per aiutare gli espositori e chi progetta e costruisce gli stand.

Dalla collaborazione con la Fondazione del Teatro alla Scala e Identità Golose, alla riconferma del Progetto Accoglienza, che vedrà postazioni di benvenuto dislocate nei punti nevralgici della città.

Insomma, la conferenza stampa svelerà un Salone fatto di immaginazione e partecipazione, proprio come ce lo ricordiamo: un evento aperto, inclusivo, dinamico, culturale, giovane, indipendente, che detta il passo del design e anticipa tendenze.

Vi aspettiamo, allora, su questi schermi.

Stay tuned!