Sostenibilità

Design With Nature a cura di Mario Cucinella, Salone del Mobile.Milano 2022

Design With Nature a cura di Mario Cucinella, Salone del Mobile.Milano 2022

Agire in modo sostenibile sotto il profilo sociale, ambientale ed economico è un valore che il Salone del Mobile.Milano ha sempre ritenuto importante e, oggi più che mai, imprescindibile. Per questo, ha strutturato e perfezionato la sua Politica in materia, con l’obiettivo di integrare la sostenibilità nella strategia e nella gestione sia aziendale sia delle diverse Manifestazioni che organizza, contribuendo così a rendere l’intero sistema fieristico più competitivo, a misura d’uomo e capace di futuro.

La Politica ratifica e declina la convinzione del Salone che la creazione di valore sostenibile e duraturo nel tempo, attraverso la gestione di eventi fieristici, debba essere perseguita nel rispetto dei principi etici di integrità, inclusione e trasparenza, in un’ottica di costante miglioramento, di efficienza operativa e di economicità gestionale. Il testo presenta gli impegni e gli obiettivi concreti che la Manifestazione si è posta quali driver per guidare il proprio modello di business lungo un percorso di sviluppo inclusivo, responsabile e sostenibile.

Nel concreto, il Salone si impegna a organizzare tutte le attività in modo che risultino orientate all’utilizzo efficiente delle risorse, alla riduzione degli sprechi e dell’impatto sull’ambiente, alla tutela dei diritti delle persone, della salute e sicurezza dei partecipanti all’evento e dei lavoratori coinvolti nell’organizzazione, nonché a garantire benefici per tutte le imprese partecipanti e le comunità del territorio.

 

Design With Nature a cura di Mario Cucinella, Salone del Mobile.Milano 2022

Design With Nature a cura di Mario Cucinella, Salone del Mobile.Milano 2022

UN GLOBAL COMPACT

Prova tangibile di questo impegno nel mettere in atto pratiche virtuose è, in primis, l’adesione al Global Compact delle Nazioni Unite – la più importante iniziativa a livello mondiale per la sostenibilità aziendale, che raccoglie oltre 15.000 aziende provenienti da più di 160 paesi del mondo. Si tratta di un vero e proprio appello alle aziende di tutto il mondo a sostenere e applicare i valori della sostenibilità nel lungo periodo. I dieci principi dell’UNGC promuovono la protezione dei diritti umani, un approccio più responsabile nei confronti dell’ambiente e la lotta alla corruzione in tutte le sue forme.

 

LINEE GUIDA PER ALLESTIMENTI SOSTENIBILI

Il Salone è, inoltre, consapevole che ogni iniziativa aziendale di sostenibilità è tanto più efficace e completa quanto più viene progettata con la partecipazione attiva di tutti gli stakeholder: per questo condivide con tutte aziende espositrici le Linee Guida Green con l’intento di supportarle al meglio nella progettazione, pianificazione, realizzazione delle attività in fiera.

CERTIFICAZIONI

Grazie a tutti gli sforzi fatti, già nel 2021 il Supersalone ha ricevuto la certificazione ISO 14064-1:2019: un primo segnale che non solo è doveroso ma anche possibile imprimere un cambio di rotta. E, oggi, ha già avviato l’iter per ISO 20121, certificazione per il sistema di gestione della sostenibilità degli eventi.