ArchDaily
ArchDaily_Progetti residenziali_header

Carenza di alloggi? Trasformare gli uffici in progetti residenziali

ArchDaily-02_Cover

Secondo il blog ArchDaily, gli uffici lasciati vuoti dallo smartworking imposto dalla pandemia potrebbero essere un’interessante soluzione alla penuria di case che storicamente è stata il motore della riflessione architettonica.

La carenza di alloggi è stata a lungo il catalizzatore dell’indagine architettonica sull’adattamento e la valorizzazione di luoghi sottoutilizzati nelle città. “La crisi sanitaria e l’obbligo del lavoro da casa hanno messo a fuoco il potenziale dell’adattare gli spazi lavorativi in abitazioni. La probabilità che alcuni edifici per uffici rimangano sfitti dopo la pandemia apre la possibilità di riportare gli alloggi nei centri cittadini, consentendo l’implementazione di una visione della città in 15 minuti”, scrive sul blog ArchDaily l’autrice Andreea Cutieru.

Trasformare gli uffici in abitazioni è diventato appetibile anche per le società immobiliari. Secondo David Bourla, chief economist di Knight Frank, “gli investitori stanno cercando di riequilibrare i propri portafogli a favore degli immobili residenziali, meno correlati alle crisi economiche e meno esposti agli sconvolgimenti strutturali associati alla pandemia di Covid-19”. La scelta rappresenta anche un approccio più sostenibile, e spesso più conveniente della demolizione, anche se il quadro normativo edilizio e la morfologia degli edifici per uffici possono essere di ostacolo alla riconversione.

Negli Stati Uniti, le trasformazioni degli edifici da uso commerciale a residenziale, già avvenuta negli anni 80 e 90 in città come New York, Chicago o Los Angeles, spesso hanno portato alla costruzione di unità residenziali di lusso. “Tuttavia, il finanziamento tramite sovvenzioni per la conversione di edifici per uffici in alloggi potrebbe contribuire ad alleviare la crisi abitativa”, scrive ancora Cutieru. A Parigi e a Londra ci sono altri esempi in cui si accordano premi e sovvenzioni per la conversione di edifici per uffici.

Questa “ha valore su più livelli: allunga la vita a una struttura obsoleta o sottoutilizzata, aiuta l’evoluzione dell’ambiente urbano e affronta la crisi abitativa”, conclude l’autrice.

 

 

Crediti

Testo originale: Andreea Cutieru

Foto: Getty Images

Magazine: ArchDaily

Editore: ArchDaily

Leggi l’articolo

12 gennaio 2022