Maria Cristina Didero

Maria Cristina Didero

Maria Cristina Didero è una curatrice indipendente, si occupa di design e progetti editoriali. Consulente e autrice, ha collaborato con diverse riviste tra cui Domus, Vogue Italia, AD, ha ricorperto il ruolo di editor-at-large di Icon Design, oltre a contribuire a pubblicazioni istituzionali; al momento è Milan editor per la rivista inglese Wallpaper. Didero è stata consulente per Vitra, Fritz Hansen, Lexus, Fendi, Louis Vuitton, Valextra, fra le altre.

Vive a Milano e da qui lavora a livello internazionale, realizzando mostre per istituzioni italiane e straniere: alcuni dei suoi progetti più recenti comprendono Nendo: The Space in Between e The Conversation Show al Holon Design Museum, in Israele; FUN HOUSE, Snarkitecture, al National Building Museum, Washington D.C.; SuperDesign, un progetto sul design radicale italiano, a New York; Vegan Design, or the Art of Reduction di Erez Nevi Pana e The Fish and The Crowd di Carlo Massoud, in occasione della Milano Design Week 2018 e 2019. Attualmente sta preparando una mostra personale sul tema dei migranti con Fernando e Humberto Campana che sarà presnetata al Dallas Contemporary di Dallas, un progetto presso il museo MK&G di Amburgo intitolato Ask Me if I Believe in the Future e una mostra di Mathieu Lehanneur dal titolo The Inventory of Life, oltre a una serie di altre collaborazioni.

A gennaio 2022 è stata nominata Direttore Curatoriale di Design Miami/ per fiere di Basilea, Parigi e Miami Beach.