Claudia Ferri e l’adolescenza negli occhi

Header claudia ferri

Tavole imbandite da texture disparate. Come cambiano gli ambienti a seconda di chi li vive? Questa è una narrazione fatta di piccoli oggetti preziosi.

 

Pochi ma precisi soprammobili arredano case nordiche. Tavole imbandite da texture disparate. Come cambiano gli ambienti a seconda di chi li vive? Le fotografie di Claudia Ferri raccontano di appartamenti dai toni caldi, in contrasto con il freddo che si percepisce entrare dall’esterno. Una narrazione fatta di piccoli oggetti preziosi. Forme di ceramiche arricchite di fiori, pinne arancioni luccicanti in grandi sfere.

Doppia Claudia Ferri 2

Sulaymaniyya-Kurdistan / Kinsale-Irlanda

I suoi lavori, dallo stile contemporaneo, viaggiano tra still life e ritratti, con un preciso interesse e fascino per il periodo dell’adolescenza, raccontandola tra lunghi capelli, magliette sgualcite e colori saturi.

doppia Claudia Ferri

Maastricht-Olanda / Maastricht-Olanda

Proprio in quel periodo, nasce per lei l’amore per la fotografia. I movimenti dei corpi e il loro linguaggio la spingono ad esplorare i vari contesti. Da allora Claudia ha realizzato immagini per i principali marchi come Gucci, Nike, Off White e molti altri.

_Shoot_03_048_Shoot_03_048

Mutina

Mutina

Mutina

42450003

Mirmar marmi

img_ 006_6000

Maastricht-Olanda

kurd_A14

Kurdistan Iracheno

kurd_C9

Sulaymaniyya-Kurdistan

kurd_H10

Sulaymanyya-Kurdistan iracheno

marsiglia135mm9

Marsiglia-Francia

mutina35mm12

Studio di Natalie Du Pasquier

rulloE10_6000

Unité d’Habitation - Marsiglia

Salone del mobile Salone del mobile
12 ottobre 2021