logoAIT
AIT-Header-photo

Il focus torna sull’ufficio

cover AIT

Il magazine professionale tedesco AIT analizza la ripartenza del lavoro e il nuovo rapporto tra lavoratori e ufficio fisico. In evidenza alcuni progetti imprenditoriali in sintonia con i cambiamenti post-pandemici.

Con il ritorno alla routine lavorativa post-covid nasce anche la necessità nelle aziende di bilanciare le nuove libertà nel rispetto della persona ma anche del business. A questo proposito, la testata tedesca dal taglio trade AIT dedica il numero di ottobre alla ricerca delle realtà produttive che implementano nuove strategie e composizioni in ufficio per agevolare il rientro dei propri dipendenti. Mark Phillips e Angelika Donhauser ne parlano nel loro articolo The Third Place. AIT scrive che una scoperta importante è già stata fatta: gli spazi di lavoro devono favorire i dipendenti, offrire loro un modo di comunicare, relazionarsi e potersi rilassare, e presenta una selezione di progetti d’ufficio in cui la persona è al centro. Anche la presenza di piante, tessuti e colori, crea identità e gioca un ruolo importante per l’individuo. Non c’è solo il ritorno al lavoro, ma anche a scuola! Iniziativa degna di nota è quella che AIT porta avanti da sei anni, accogliere le matricole delle materie di interior design e architettura e i laureati con un abbonamento semestrale alla rivista gratuito. Un numero che esplora i nuovi modelli del lavoro post pandemico.

Dall’editoriale di Petra Stephan

 

Crediti

Foto: courtesy by AIT

Magazine: AIT

Editore: Verlagsanstalt Alexander Koch GmbH

Scopri di più

19 ottobre 2021