Goodesign
Opinion Ciatti

I colori della terra, la tendenza dell’autunno

Goodesign

Da Israele Goodesign racconta come il mondo del progetto, sempre più attento ai temi della sostenibilità e del rispetto della natura, sia globalmente influenzato dai colori, in particolare, da quelli che richiamano la terra

L’articolo del magazine israeliano Goodesign racconta come un diffuso ritorno alla natura abbia influenzato gli stili più diversi di progettazione, dal giapponese al nordico, attraverso i colori della terra. Beige, crema, terracotta, ahmar (rosso tunisino), tonalità che richiamano l'argilla, la sabbia, il fango, ma al tempo stesso anche la ruralità, una dimensione pacifica lontana dal caos moderno. Colori che ci ricordano il legame che abbiamo con l’ambiente che ci circonda e che, esteticamente, completano i neri, i grigi, i bianchi, il colore cemento, che contraddistinguono lo stile minimale moderno. Non a caso, in un periodo segnato da una nuova ricerca di benessere, molte aziende e progettisti utilizzano queste nuove sfumature, colori caldi che richiamano il relax e sono quasi in contrasto con i grigi del contemporaneo. 

Tra i progetti citati dal magazine che utilizzano queste nuance troviamo i complementi di arredo e prodotti di Bonaldo e di Opinion Ciatti, i tavoli ArtWood, Art, Circus, le sedute Artika e Mida e le lampade Sofi, ma anche il radiatore Step-by-Step di Alberto Meda per Tubes.

 

Crediti

Testo originale: Dana Ben Baruch

Foto: courtesy Goodesign

Magazine: Goodesign

Editore: Goodesign

Leggi articolo completo

16 novembre 2021