SEGNALI

Il postneocubismo di Belin

segnali_postcubismoBelin_990_002.jpg

Miguel Ángel Belinchón Bujes, in arte Belin, (nato a Linares, in Spagna nel 1979) è un artista famoso da tempo per i suoi murales iperrealisti. Dopo un viaggio sui luoghi di origine di Pablo Picasso, Belin ha dato vita a quello che egli stesso ha definito “postneocubismo”, uno stile nel quale si intrecciano gli elementi tipici del cubismo e dell’iperrealismo.

Le opere di Belin hanno spesso come soggetto i suoi familiari, i cui volti - realisticamente resi - emergono da figure geometriche cubiste, dando vita a risultati tanto originali quanto distorti e stranianti.

Nonostante molte delle sue opere più recenti siano su tela, Belin è ancora molto coinvolto in lavori pubblici, come dimostra il murales che ha creato lo scorso anno per il “Meeting of Style” festival a Cancun, in Messico.

I suoi lavori si possono vedere sul suo sito web (http://belin.es) e sul suo profilo Instagram (https://www.instagram.com/belin_official/).

segnali_postcubismoBelin_990_001.jpg