Salone del Mobile Milano

SaloneSatellite

L’appuntamento internazionale del design dedicato agli under 35.

Primo evento ad aver dedicato particolare attenzione ai giovani diventando subito il luogo di incontro per eccellenza tra imprenditori-talent scout e i più promettenti progettisti, il SaloneSatellite accompagna dal 1998 il Salone del Mobile.Milano.

La sua creazione è stata un atto di fiducia nelle potenzialità creative degli under 35. Molti dei prototipi presentati nelle edizioni precedenti sono stati messi in produzione e molti dei designer che vi hanno partecipato fra i 10.000 totali, insieme alle 270 scuole internazionali di design, sono ora nomi importanti del panorama del design.

Dal 2010 è stato indetto il concorso SaloneSatellite Award che favorisce i contatti mirati tra i giovani designer e le aziende espositrici al Salondel Mobile.Milano. 

Da sempre, la sfida del SaloneSatellite è immaginare quale sia la forma del design che verrà e intuire come le prossime generazioni plasmeranno un nuovo, perfetto equilibrio tra progetto, funzione e bellezza. Quest’anno si è voluto puntare i riflettori sul Sud del Mondo con la video-mostra “AFRICA & LATIN AMERICA Rising Design / Design Emergente”. Ognuna delle due sezioni è stata affidata a chi conosce la vastità del proprio territorio. Per l’America Latina, ai noti designer brasiliani Fernando e Humberto Campana; per l’Africa, al designer marocchino Hicham Lahlou, fondatore dell’Africa Design Days. 

SaloneSatellite

È alla sua 9a edizione il concorso SaloneSatellite Award: una giuria internazionale di protagonisti del mondo del design ha decretato i 3 migliori prodotti.  Dall’edizione del 2017, Banca Intesa Sanpaolo assegna un premio speciale. Importante novità di questa edizione è l’adesione del SaloneSatellite all’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018, evento lanciato dalla Commissione Europea e gestito e coordinato in Italia dal Ministero dei Beni Culturali (Mibact). Questo evento ha offerto un premio a sostegno della carriera a un designer emergente del SaloneSatellite che si è distinto per un progetto di sostenibilità.
 

PRIMO PREMIO 
Stefano Carta Vasconcellos (Italia) con Cucina Leggera (Light Kitchen)
CucinaLeggera è un blocco cucina, assemblabile tramite l’incastro dei sette elementi che la compongono, senza l’utilizzo di viti o ferramenta. Fa parte della collezione di arredi della piattaforma CelerFurniture.

MOTIVAZIONE 
Facilità costruttiva e di assemblaggio, compattezza, accessibilità economica sono le caratteristiche principali della Cucina Leggera, che esprimono allo stesso tempo un approccio e una visione progettuale valida anche per il futuro.

SECONDO PREMIO 
Tink Things (Croazia) con Tink Things
L’approccio progettuale considera l’ampio spettro delle esigenze sensoriali applicando i principi terapeutici dell’integrazione sensoriale alla progettazione di prodotti che danno forma a un ambiente comodo e stimolante per tutti i bambini.

MOTIVAZIONE 
È un progetto che considera i bambini non come piccoli adulti, ma solo come bambini. Tink Things asseconda le loro precise esigenze ludiche e sensoriali offrendo stimoli per una crescita serena e consapevole.  

TERZO PREMIO 
Yuri Himuro (Giappone) con Soft Block
Un nuovo oggetto di decorazione per la casa come un mattoncino giocattolo. Offre una nuova esperienza di costruzione che sfrutta la morbidezza e permette di piegare e torcere i pezzi. Ci si può divertire ampliando la collezione.

MOTIVAZIONE 
I moduli di tessuto Soft Block, favoriscono l’interazione e la creatività di chi li usa, come un progetto non finito, ma aperto a infiniti sviluppi e possibilità. Inoltre dimostrano come anche il tessuto può diventare un elemento tridimensionale e modulare per decorare in modo semplice e personale il proprio ambiente di vita.

PREMIO ANNO EUROPEO DEL PATRIMONIO CULTURALE 
Sakari Hartikainen
(Finlandia) con Savoa
Savoa è un tavolino finemente equilibrato che tiene conto dell’equilibrio ecologico e rispecchia la costante richiesta di armonia nelle nostre vite.

MOTIVAZIONE 
Savoa trasmette fin dal primo impatto un gradevole equilibrio fra pensiero ecologico e pensiero estetico. Attinge alle più storiche tradizioni del design nordico e asiatico, le fonde e le proietta in modo maturo ed elegante nel mondo contemporaneo.

BANCA INTESA SANPAOLO AWARD
Mutarq (Messico) con Claro
Claro è una libreria piatta e leggerissima. Offre maggiore capacità di contenimento con il minimo del materiale, usando la falegnameria tradizionale senza colla, insieme alla produzione CNC.

MOTIVAZIONE 
Claro esprime con il minimo, il massimo dell’idea della sostenibilità per leggerezza, semplicità, facilità di montaggio e trasporto, ed economicità. Racchiude in questo modo tutti gli elementi basilari della progettazione sostenibile.

 

Informazioni e servizi

DATA E ORARI

17-22 aprile 2018
9.30 - 18.30 continuato
Aperto al pubblico per tutta la durata della manifestazione.

LUOGO

Fiera Milano, Rho
Ingresso diretto al solo SaloneSatellite: Cargo 4

COME ARRIVARE
ESPOSITORI

650 DESIGNER

+ SCUOLE INTERNAZIONALI DI DESIGN

Prodotti esposti

Sono in esposizione prototipi inediti per la casa e l'ufficio: mobili, complementi d'arredo e lampade progettati e realizzati da persone che operano professionalmente nell'ambito di studi di progettazione, dalle scuole di design, da designer e architetti che non possiedono una produzione diretta di tipo industriale o artigianale degli oggetti progettati.