Marva Griffin: guida d’eccezione

Otto le guide speciali per visite altrettanto particolari al giovane Museo del Design Italiano di Triennale Milano, che durante la Milano Design Week, in corso dal 28 settembre al 10 ottobre, apre la collezione permanente offrendo, gratuitamente, al pubblico una prospettiva inedita e personale della storia del design made in Italy.

Dopo Joseph Grima, Direttore Museo del Design italiano, e Giovanna Castiglioni, Vice Presidente Fondazione Achille Castiglioni, giovedì 1 ottobre è stata la volta di Marva Griffin, fondatrice e curatrice del SaloneSatellite, la vetrina internazionale dei giovani talenti under 35.

Seguiranno, nei giorni successivi, le visite di Italo Rota, architetto e designer; Gabriele Neri, docente, membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Museo del Design; Chiara Alessi, critica e curatrice; Fabio Novembre, architetto e designer; Cristina Morozzi, critica e curatrice.

Ogni guida d'eccezione, partendo dai 1.600 oggetti esposti della Collezione di Triennale Milano, ha scelto quelli che ama in modo particolare, ritiene più iconici o con un significato speciale nella propria vita. E li racconta attraverso il filtro della sua esperienza e della propria visione. Una storia del design sui generis.

Calendario e prenotazioni sul sito triennale.org

Immagine in testata: Alessandro Mendini, Poltrona di Proust, 1978, Atelier Mendini - © Triennale Milano, Photo by Gianluca Di Ioia
Immagine in home page: Gaetano Pesce, UPC_6, 1969, B&B Italia - © Triennale Milano, Photo by Gianluca Di Ioia

Partner Istituzionale

Intesa Sanpaolo

Partner Ufficiale

Cà del Bosco
Illy
S.Bernardo
Fondazione Fiera Milano