Il Consiglio Generale di Confindustria si incontra al Salone del Mobile.Milano

Quest’anno, per la prima volta, Confindustria ha scelto il Salone del Mobile.Milano come sede per il proprio consiglio generale tenutosi in mattinata. “Guardando il Salone del Mobile, ci rendiamo conto di che cosa è, e dovrebbe essere, l'industria italiana, un'industria ad alta intensità di valore aggiunto, che fa della bellezza un asset importante. Qui c'è l'Italia del presente e del futuro”, ha commentato alla cerimonia inaugurale il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, sottolineando la capacità del settore del legno-arredo di aprirsi ai mercati, crescere del 7% in un Paese strategico come la Cina, e di fare sistema.

Abbiamo accettato con piacere l'invito del presidente di FederlegnoArredo Emanuele Orsini a tenere in questa sede il Consiglio di Confindustria: ci è sembrato un modo, anche simbolico, per dare centralità alla questione industriale del Paese, a partire da questo settore che ci dà non poche soddisfazioni. Una scelta simbolica perché pone la centralità della questione industriale all'attenzione del Paese in un Salone che è immagine di un'Italia che vuole reagire”.

In un momento del genere abbiamo bisogno di fare sistema, un sistema che funzioni e sia compatto” ha commentato il Presidente di FederlegnoArredo, Emanuele Orsini. “Il Salone del Mobile in questo momento sta rappresentando un gran pezzo del Made in Italy in un’arena mondiale. È importante essere vicini al cuore delle nostre imprese”.

“Siamo felici di accogliere il consiglio generale di Confindustria all’interno del Salone del Mobile, manifestazione che rappresenta per sua natura l’eccellenza del sistema impresa italiano, profondamente radicato nel territorio e al contempo proiettato in una dimensione mondiale” ha dichiarato Claudio Luti, Presidente del Salone del Mobile.

Istituzionale Partner

Intesa Sanpaolo

Ufficiale Partner

Cà del Bosco
Illy
S.Bernardo
Audemars Piguet
Fondazione Fiera Milano
Alitalia