SEGNALI

Yes is More, l’archicomic di BIG (Bjarke Ingels Group)

segnali_YesIsMore_990.jpg

BIG è la creatura irriverente e sperimentale dell’architetto danese Bjarke Ingels. Lo studio, pur conservando la vocazione anarchica e il rifiuto verso gli eccessi del formalismo accademico, ha vinto negli anni numerosi riconoscimenti ufficiali come il premio della Royal Academy of Fine Arts e quello speciale della Giura della Biennale di Architettura di Venezia.

Yes is More è la dichiarazione di intenti dello studio che, coerentemente con l’attitudine di Ingels e dei suoi collaboratori, non si presenta come la classica monografia celebrativa ma come un fumetto.

L’agenda di BIG per l’architettura contemporanea trova espressione, così, in un mezzo di comunicazione pop e trasversale che parla a tutti, ribadendo in questo modo l’impegno dello studio a pensare e progettare per un numero più ampio possibile di persone e non solo per un’élite.

Il fumetto non contiene solo il manifesto programmatico di BIG ma anche una ricca panoramica del suo metodo, dei suoi concept e della sua pratica operativa.

Yes is More. An Archicomic on Architectural Evolution, Taschen (ed. italiana 2011)