SEGNALI

Libri Belli

segnali_LibriBelli_990_001.jpg

L’abito non fa il monaco e l’apparenza inganna, così ci insegna la saggezza popolare, ricordandoci che non bisogna fermarsi all’aspetto esteriore di persone e cose. In alcuni casi, però, è lodevole fare un’eccezione, come le copertine dei libri perché, citando Livia Satriano, «se è vero che una brutta copertina talvolta può nascondere delle sorprese, raramente una bella copertina tradirà le aspettative».

Livia, appassionata di vintage ed esperta di cultura visiva, musica e comunicazione, ha recentemente inaugurato il suo shop online Libri belli (http://libri-belli.it/), dove raccoglie e vende libri insoliti e bizzarri nell’argomento e nella forma ma anche edizioni rare di grandi classici: si va dalla ricognizione sul dandismo di Storia inimitabile del Dandy (1965) a Essere Belle (1975), che raccoglie tutorial, consigli e segreti di bellezza d’antan, da A caso di Tommaso Landolfi (1975), con copertina curata da John Alcorn e bellissimi disegni di Edward Gorey, a un’edizione del 1974 della Salomè di Oscar Wilde, corredata dalle storiche illustrazioni di Aubrey Beardsley e da un’introduzione di Alberto Arbasino.

I libri sono tutti vecchi e provengono dalla raccolta personale di Livia, che li ha collezionati nel corso degli anni, dando fondo a mercatini, librerie di volumi usati e rivenditori specializzati.

segnali_LibriBelli_990_002.jpg