SEGNALI

Carrie Mae Weems, Kitchen Table Series

segnali_KitchenTableSeries_990.jpg

Un progetto fotografico realizzato da Carrie Mae Weems fra il 1989 e il 1990 e destinato a divenire storico per l’impatto che ha avuto sul tema della rappresentazione e dell’autorappresentazione dell’immagine femminile.

Una serie di scatti che raccontano una donna colta nella sua dimensione privata, sempre all’interno dello spazio domestico che – un po’ per tradizione, un po’ per pregiudizio – è considerato lo spazio per eccellenza del ruolo femminile: la cucina.

Attraverso le immagini progressivamente prende forma la storia di questa donna, una storia fatta di relazioni, di affetti, ma anche di solitudini e fragilità.

La serie, con la sua trentennale storia alle spalle, è stata più volte citata in diverse pubblicazioni ed esposta in molti musei, ma solo quest’anno le è stata dedicata una pubblicazione monografica, edita da Damiani e Matsumoto Editions, che raccoglie le venti fotografie del progetto e quattordici testi a supporto.

Carrie Mae Weems, Kitchen Table Series, Damiani e Matsumoto Editions, 2016.

segnali_KitchenTableSeries_2_990.jpg