Salone del Mobile Milano

Too early to panic

Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

In un momento storico in cui incertezza, negatività e pessimismo sembrano dilagare, Gerda Steiner e Jörg Lenzlinger non ci stanno e ci propongono un viaggio incantato, quasi onirico, seppure a tratti inquietante, nella bellezza. Per ricordaci che, forse, è troppo presto per farci prendere dal panico. Too early to panic è un viaggio nell’universo e nella carriera artistica di questi due insoliti designer che spalancano, davanti ai nostri occhi, mondi in bilico tra natura e artificio.


E’ dal 1997 che questi due artisti creano mondi lussureggianti in cui mescolano elementi naturali e oggetti creati dall’uomo: si tratta di installazioni immersive ed esperienziali i cui temi fondamentali sono bellezza e fertilità, trasformazione e metamorfosi, evoluzione e morte. 


Fino al 23 settembre, il Museo Tinguely di Basilea ospita il loro ultimo progetto: un labirinto-laboratorio spazio-temporale dove perdersi in paesaggi multicolori, partecipare a bizzarri esperimenti, risvegliare sensi perduti. E piangere.


Il percorso inizia attraversando una delle tre porte a disposizione: Passato, Presente,  Futuro. Ogni ingresso conduce a un diverso capitolo dell’iter professionale di Gerda e Jörg, per poi dar vita a una moltitudine di potenziali tragitti, suddivisi in stazioni. Ci si ritrova, così, in una foresta di rami intricati, a penzoloni su un'altalena, a versare lacrime per la scienza, fare attività fisica o riposare sotto un meteorite fluttuante.


Oltre la porta del Passato, si incontrano le prime creazioni del duo. Qui tutto è ordinato, razionale e ben disposto. Superato un capanno da giardiniere colmo di strumenti per lo più eccentrici, si raggiungono le collezioni che gli artisti hanno accumulato negli anni, compresa una preziosa raccolta di semi e radici. Il seme rappresenta sia la fertilità sia l'energia primaria da cui scaturisce la storia dell'umanità. Più avanti, il video The Logic of Beauty (2010) ipnotizza con i suoi colori e motivi decisamente magnetici, quasi fossero essi stessi l’essenza della bellezza.


Dietro la porta del Presente, lo spazio è diviso in tanti piccoli teatri con attori e oggetti di scena che creano differenti situazioni. Al visitatore è assegnato il ruolo principale: dare vita al set. All’interno di ogni spazio, si svolge un esperimento diverso legato a un concetto di bellezza che abbraccia scienza, umorismo e filosofia. Qui, ogni timidezza è bandita, ci si deve affidare ai personaggi che si incontrano: una segretaria, un collezionista di lacrime, un personal trainer. 


Nel Futuro sembrano, invece, predominare incertezza, caos, incompletezza. I diversi spazi dietro questo varco sono preceduti da una maestosa, rigogliosa e fittissima foresta. Un reticolato aereo fatto di rami e colmo di fiori, foglie ma anche di oggetti e materie artificiali e sintetiche evoca il brulicare confuso e caotico della vita. Labirinti aerei e multicolor fungono da catalizzatori di sogni e immaginazione. Passar oltre è faticoso. Ma la ricompensa è una palestra con attrezzi appositamente realizzati per allenare non solo il corpo ma anche la mente ad affrontare ciò che verrà.


Too early to panic. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

 

Museum Tinguely 
Paul Sacher-Anlage 1 
4002 Basel

6 giugno - 23 Settembre 2018
Da martedì a domenica: 11.00 - 18.00 


www.tinguely.ch | www.steinerlenzlinger.ch

NH_18_Too-early-to-Panic_G_001.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_002.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_003.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_004.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_005.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_006.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_007.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_008.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_009.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_010.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_011.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_012.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_013.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_014.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_015.jpg
NH_18_Too-early-to-Panic_G_016.jpg

01. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Picnic, 2016
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

02. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, The Invaders, 2004
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

03. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Moon garden, 2007-2008
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

04. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, The Conference, 2010
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

05. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, The Logie of Beauty, 2010
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger; Photo: Museum Tinguely, Basel/Daniel Spehr

06. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Mali Seed Collection, 2011
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

07. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Floods, 2011
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

08. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, The Chymical Pleasance, 2014
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

09. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Metafloristics, 2016
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

10. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Metafloristics, 2016
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

11. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Lungworth, 2017
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger

12. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Solutions in the Twilight,
Drop Pictures, 1995-2000 (JL)
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger; Photo: Museum Tinguely, Basel/Daniel Spehr

13. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Exercise for the Eyes, 2017
© 2018 Gerda Steiner & Jòrg Lenzlinger Photo: Museum Tinguely, Basel/Daniel Spehr 
14. Gerda Steiner & Jorg Lenzlinger, Final Exercise, 2018
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger Photo: Museum Tinguely, Basel/Daniel Spehr

15. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Collection of Tears, 2011-2018
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger Photo: Museum Tinguely, Basel/Daniel Spehr

16. Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Growing Synthetic Fertilizer Crystals, 2018
© 2018 Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger Photo: Museum Tinguely, Basel/Daniel Spehr