Salone del Mobile Milano

Sinan Books: Shanghai Sanctum

Su invito di Shanghai Century Publishing Group e Yongye Group, Wutopia Lab ha trasformato il Building 25 di Sinan Mansion in una nuova libreria. L’obiettivo era fornire uno spazio di studio e riflessione per il grande pubblico della città.

Quello di Wutopia Lab è un metodo di pratica architettonica fortemente artistico e creativo il cui intento è creare piccoli miracoli nella vita quotidiana: così, Sinan Books è stata pensata come un faro guida del percorso di apprendimento delle persone.

Ispirandosi al corpo e alla mente di un individuo e considerando la relazione tra pensieri, percezioni e subconscio, lo spazio viene articolato come il sistema di acquisizione della conoscenza di una persona mentre scopre se stesso e il mondo.

L’ingresso della libreria si trova al secondo piano. Conta un caffè, un’area destinata ai libri di letteratura e un salotto pubblico ma molto raccolto. Al terzo piano, si trova una zona dedicata all’arte, alla musica e spazi flessibili che possono ospitare mostre, eventi di circoli della lettura e piccoli concerti. Al quarto piano, lo “studio dello scrittore” rappresenta “i pensieri” della libreria. Qui si terranno incontri culturali ristretti. Si tratta di un luogo di conversazione e dibattito. Il seminterrato è concepito come “il subconscio” della libreria, e raccoglie una collezione di libri di storia e filosofia. Un labirinto di scaffali offre ai visitatori uno spazio appartato per la lettura. Sul lato occidentale del labirinto si trova una selezione speciale della London Review Books, libreria sorella di Sinan Books. Sul lato orientale, una grande sala studio ospita un tavolo centrale che espone oggetti di design. Gli spazi sotto le due scale creano due sale di lettura molto intime adatte a una o due persone. Il patio meridionale, poco sfruttato in precedenza, è stato ridisegnato per divenire un portico fiorito.

Wutopia Lab crede, da sempre, che il colore sia strettamente correlato alle emozioni e ai sentimenti delle persone: è, dunque, da considerare come venga percepito e vissuto a seconda della luce del giorno e dello stato mentale di una persona in un dato momento. Per questo, l’entrata è caratterizzata da una galleria rossa, a indicare un atteggiamento di apertura. Diverse sfumature di verde connotano gli spazi espositivi perché questa tonalità trasmette tranquillità ed è associata all’equilibrio e alla riflessione. L’oro della sala di lettura è una sorpresa per il visitatore e simbolo di ottimismo e di vivacità, senza dimenticare che stimola l’attività celebrale attivando i neuroni. Gli spazi bianchi e neri al quarto piano incoraggiano a confrontarsi con se stessi. Infine, sul terrazzo, il marmo bianco è disposto a creare una superficie leggera ed eterea, sotto cui riposano texture di storia e strati di conoscenza

 

NH_18_Sinan-Bookstore_G_001.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_002.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_003.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_004.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_005.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_006.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_007.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_008.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_009.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_010.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_011.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_012.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_013.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_014.jpg
NH_18_Sinan-Bookstore_G_015.jpg

Photo: CreatAR Images