Salone del Mobile Milano

Ron Arad

L’anticonvenzionale

Scardinare il conformismo in oggetti dal design funzionale ma dall’estetica extra-ordinaria. Questa la vocazione che, da sempre, guida la mano (e la matita) di Ron Arad, architetto, design e artista israeliano celebre in tutto il mondo per la sua continua ricerca di libertà attraverso percorsi non convenzionali. Una produzione forte e originale, la sua, oggi in mostra al Vitra Schaudepot di Weil am Rhein (Germania).

Dall'8 giugno al 14 ottobre 2018, infatti, il Vitra Design Museum ospita Ron Arad: Yes to the Uncommon, una retrospettiva dedicata al complesso ed eclettico lavoro del designer e ai suoi progetti più iconici dagli anni '80 ad oggi. I prodotti, le fotografie, i disegni in mostra raccontano come il progettista abbia sempre cercato di fondere i confini tra arte, design e architettura per inventare qualcosa che prima non esisteva. Poltrone costruite con sedili di vecchie macchine, innovativi progetti in fibra di carbonio, mobili in acciaio saldati a mano, prodotti scultorei: tutte opere che, grazie a un personalissimo approccio alla forma e alla struttura, sfidano i confini convenzionali risultando innovative per estetica e ricerca tecnologica. Esposti anche i prodotti più recenti in cui il metodo sperimentale di Arad è stato trasferito nell’ambito della produzione seriale: una combinazione che lo pone tra i creativi più influenti del nostro tempo.

Uno dei pezzi più significativi della mostra è la spettacolare macchina Sticks and Stones del 1987 che divora sedie e oggetti di metallo per poi espellerli sotto forma di cubetti pressati. Il marchingegno esegue, così, un atto di decostruzione attraverso il quale l’artista riflette in maniera critica sulla cultura consumistica contemporanea e si interroga sul ruolo stesso del designer. Recentemente restaurata ed esposta di fronte al Vitra Schaudepot per tutta la durata della mostra, la macchina è stata rimessa in funzione per la prima volta dal 1990.


Ron Arad: Yes to the Uncommon!
Curatore: Heng Zhi


Vitra Schaudepot
Charles-Eames-Straße 2
79576 Weil am Rhein, Germania

8 giugno – 14 ottobre 2018
Orari: 10.00 – 18.00 

https://www.design-museum.de/en/

NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_001.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_002.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_003.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_004.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_005.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_006.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_007.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_008.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_009.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_010.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_011.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_012.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_013.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_014.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_015.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_016.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_017.jpg
NH_18_RonArad_VitraDesignMuseum_018.jpg

1. © Vitra Archive
2. © Vitra Design Museum, photo: Jürgen HANS, objektfotograf.ch
3. © Vitra Design Museum, photo: Jürgen HANS, objektfotograf.ch
4. © Christian Coigny
5. © Vitra Design Museum, photo: Jürgen HANS, objektfotograf.ch
6. © Vitra Design Museum, photo: Jürgen HANS, objektfotograf.ch
7. © Vitra Design Museum, photo: Jürgen HANS, objektfotograf.ch
8. Courtesy Ron Arad Associates
9. Courtesy Ron Arad Associates, photo: Howard Kingsnorth
10. Courtesy Ron Arad Associates
11. Courtesy Ron Arad Associates, photo: Howard Kingsnorth
12. Courtesy Ron Arad Associates
13. Courtesy Ron Arad Associates
14. © Archive Vitra Design Museum
15. © Archive Vitra Design Museum
16. Courtesy Ron Arad Associates
17. Courtesy Ron Arad Associates
18. © Archiv Vitra Design Museum, photo: Roland Engerisser