Salone del Mobile Milano

Il nuovo Bulgari Hotel Shanghai

Shanghai è la città del momento: dinamica, eclettica, cosmopolita, economicamente polarizzante, architettonicamente futurista, culturalmente affascinante. La Regina o Perla d’Oriente è tutta stile, intelligenza ed energia: una commistione sofisticata di Europa e Cina che abbaglia il visitatore per la sua caparbia ostentazione di lusso e voluttà. Destinazione ideale per tanti luxury brand che fanno a gara nell’aprire showroom, gallerie e hotel che, almeno per qualche tempo, saranno gli hot spot di questo nuovo Eldorado.

Non sorprende, dunque, che sia a committenza Bulgari e firma Antonio Citterio Patricia Viel uno dei più recenti e affascinanti hotel della città. Costruito in stile neoclassico rinascimentale, sintesi perfetta tra natura, design contemporaneo e architettura tesa a valorizzare il patrimonio storico della città, il Bvlgari Hotel Shanghai occupa una torre di 48 piani, offrendo splendide vedute sul Bund, sui grattacieli del distretto finanziario di Pudong e sull’imponente incrocio del fiume Huangpu con Suzhou Creek. Fa parte della struttura anche la Camera di Commercio di Shanghai risalente al 1916 magnificamente restaurata e diversi giardini lussureggianti che circondano l’intera area.

Come per le altre proprietà di Bvlgari, lo studio di architettura italiano Antonio Citterio Patricia Viel ha curato il design d’interni, realizzando un capolavoro di glamour contemporaneo che fonde l’inconfondibile eleganza italiana del brand con la ricchezza della tradizione di Shanghai. Le 82 camere dell’hotel, incluse le 19 suite che coronano gli ultimi otto piani della torre sono provviste di ogni confort e di alta tecnologia, nonché di un arredamento personalizzato con pezzi di design unici realizzati da brand come B&B, Maxalto, Flos e Flexform.

Per soddisfare ogni palato, Bulgari ha pensato a sei differenti soluzioni culinarie. Il 47esimo piano ospita il ristorante Niko Romito diretto dall’illustre chef italiano per un’alta cucina contemporanea. Sullo stesso piano, “Bar” offre i cocktail più cool del momento mentre, al 48esimo, “La terrazza” propone un menù informale. Nel giardino è possibile gustare cocktail estivi e il gelato italiano, nella lobby lounge invece verrà servito il tè e l’aperitivo. Per una dolce pausa, Bulgari presenta proprio qui la sua prima boutique dedicata al cioccolato. L’hotel mette a disposizione Spa, centro benessere e una piscina coperta riscaldata.

Adiacente alla torre dell’hotel, la storica Camera di Commercio di Shanghai ospita un’affascinante Bvlgari Ballroom. La sala da ballo, con soffitti a tripla altezza, si estende su 500 metri quadrati e ospita il ristorante di alta cucina cinese Bao Li Xuan e il Whisky Bar.
 

www.bulgarihotels.com/it_IT/shanghai
www.citterio-viel.com/architecture/projects/bulgari-hotel-shanghai
 

NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_001.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_002.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_003.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_004.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_005.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_006.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_007.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_008.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_009.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_010.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_011.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_012.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_013.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_014.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_015.jpg
NH_18_Bulgari-a-Shanghai_G_016.jpg

01. - 08. Photo by Massimo Listri
09. - 16. Photo by Tommy Picone