Gli eventi

Aula Gamma del Politecnico di Milano, Via Ampère 2
9.30-12.30

Tavola rotonda sul Metodo e l’Opera di Franco Albini, ricordando  i valori del Maestro del Razionalismo italiano

Introduzione di Federico Bucci, Marco Biraghi e Francesco Zurlo

Moderatore Marco Biraghi

Interventi di Carlo Bertelli, Carlo Olmo, Beppe Finessi, Mauro Galantino ed Enrico Pinna

F_FA_Eventi_005_sguardi.jpg

Fondazione Franco Albini
Via Telesio 13
tutti i giorni: 10-18
sabato e domenica chiuso
tranne il 13-14 maggio e 10-11 giugno

Una mostra di immagini inedite di Franco Albini, scattate in qualità di turista o viaggiatore, accompagnate da video 8mm girati direttamente dall’architetto, anch’essi mostrati per la prima volta al pubblico.

A cura di Marco Albini e Stefano Setti

In collaborazione con Fondazione Franco Albini

F_FA_Eventi_004_sostanza.jpg

5 - 30 maggio 2017
Spazio Mostre Guido Nardi del Politecnico di Milano
Via Ampère 2, Milano
dalle 8.30 alle 18.30.

Franco Albini viene riletto da diversi, e in parte inediti, punti di vista: i fondamentali “incontri”, per affinità elettive, con altri protagonisti del suo ambito storico-culturale; le immagini intime di una vita intensa e al contempo riservata; i messaggi nella bottiglia, insiti in molti suoi lavori, che offrono ancora interessanti spunti culturali e progettuali.

L’occasione sono i 10 anni della Fondazione Franco Albini, che vengono festeggiati nell’arco del 2017 con 10 eventi intitolati “Il Segno tra ieri e domani” per diffondere una forma mentis progettuale, tuttora attuale.

Mostra promossa dalla Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano con la collaborazione della Scuola del Design del Politecnico di Milano.

Curatela: Giampiero Bosoni e Marco Albini

Allestimento: Studio Marco e Francesco Albini Associati

F_FA_Eventi_001.jpg

7 aprile, replica 16 maggio,  ore 18.00
LAB Immagine - PoliDESIGN - Edificio 2, via Giuseppe Candiani 72, Milano

“I colori della ragione”
Franca Helg, la gran dama dell’architettura

durata: h 1

La storia di una donna. E di un grande architetto. In un mondo di uomini.

Un grande esempio di emancipazione che si è fatta largo in un mondo di predominanza maschile, partecipando a molti dei progetti più riusciti dello studio Albini che hanno fatto grande Milano e si sono affermati a livello internazionale.

Testo e regia: Paola Albini
Interprete: Tiziana Francesca Vaccaro
Scenografia: Lorenza Pambianco

Ingresso libero previa prenotazione a: info@fondazionefrancoalbini.com

F_FA_Eventi_002.jpg

6 aprile

(durata: h 1.15)

Uno spettacolo sui rapporti fra gli artisti e sugli ideali che li legavano tra il 1930 e il 1945. Protagonista la città di Milano e il ruolo centrale che Triennale e Casabella hanno avuto nella divulgazione del Movimento Moderno.
Un esempio di come la propria professione se vissuta come “missione”, possa divenire strumento di lotta e contribuire a una libertà spirituale individuale e collettiva.

Testo e regia: Paola Albini
Interprete: Enrico Ballardini
Musiche: Alessandro Nidi
Esecuzione: Elio Baldi Cantù

Solo su prenotazione a: info@fondazionefrancoalbini.com

F_FA_Eventi_003_Murales.jpg

3 aprile, ore 12.00
Triennale di Milano

Appuntamento alle 12.00 nella Sala Balena della Triennale di Milano, per poi proseguire sul ponte di Viale Curie (davanti alla Triennale) che ospiterà in maniera permanente i due murales di 120 mq dedicati all'opera di Franco Albini.
Un omaggio degli studenti del corso di Scenografia di luce, tenuto da Gianni Ravelli, della scuola di Design del Politecnico, in collaborazione con Retake, associazione di volontari finalizzata a ripulire e valorizzare i monumenti milanesi, utilizzando prodotti innovativi che riducono l’inquinamento.

I murales sono realizzati grazie alla collaborazione e al contributo di Municipio 1 del Comune di Milano e sono patrocinati dalla Triennale di Milano.

www.fondazionefrancoalbini.com