Informazioni tecniche

16 gennaio 2017: trasmissione notifica di assegnazione posteggio (espositori 2016, espositori 2015 delle biennali)
La notifica di assegnazione posteggio per le aziende che hanno inviato domanda di partecipazione per la prima volta o non hanno partecipato all'ultima edizione verrà inviata una volta ultimata l'assegnazione degli spazi agli espositori all'edizione precedente.

13 febbraio 2017: trasmissione obbligatoria del progetto di allestimento. Il progetto deve essere caricato sulla piattaforma 'E-service' di Fiera Milano

24 marzo-3 aprile 2017 (con l'esclusione dei giorni 25 e 26 marzo): periodo di mobilitazione

10-12 aprile 2017: periodo di smobilitazione

Maggiori dettagli sono contenuti nella circolare 'Disposizioni per le operazioni di montaggio e smontaggio' che verrà inviata da Fiera Milano

Nell'allestimento dei posteggi è necessario attenersi alle prescrizioni contenute nel Regolamento Tecnico di Fiera Milano e alle Disposizioni per la progettazione dei posteggi che sono state inviate unitamente alla domanda di ammissione.

Modalità per attività di montaggio e smontaggio allestimenti
Il Decreto Ministeriale del 22 luglio 2014, emanato con Gazzetta Ufficiale n. 183 del 08/08/2014, stabilisce le modalità per le attività di montaggio e smontaggio delle strutture di allestimento nell’ambito delle manifestazioni fieristiche.
Il decreto, che è fondamentale visionare, stabilisce in sintesi che siano considerati “cantiere” e come tali assoggettati a tutti gli obblighi di legge (vedi articolo IV, legge 81/08) gli allestimenti che: 
• hanno altezza pari o superiore a metri 6,50
• prevedono aree a soppalco di area pari o superiore a 100 mq. 
• utilizzano tendostrutture non prodotte da un unico fabbricante e/o con altezza pari o superiore a metri 8,50. 

Gli allestimenti che non rientrano nelle casistiche sopra indicate non sono considerati cantiere e sono, come di consueto, assoggettati alla stesura del DUVRI in caso di affidamento di lavori, servizi e forniture a Imprese in appalto o a lavoratori autonomi. Di seguito potete scaricare l'informativa relativa alle nuove norme e i riferimenti a cui rivolgersi per ulteriori chiarimenti, il modello DUVRI e le linee guida per la compilazione.

Le aziende che intendono avvalersi della facoltà di acquistare beni e servizi senza il pagamento dell’IVA, in quanto esportatori abituali, devono inviare l’apposita documentazione a Federlegno Arredo Eventi SpA, all’atto della presentazione della domanda di adesione.

A seguito delle ultime modifiche normative (Dlgs. 21 novembre 2014 n.175), l’esportatore abituale è tenuto a trasmettere telematicamente la dichiarazione di intento all’Agenzia delle Entrate, che rilascia apposita ricevuta. Al fornitore devono essere trasmesse sia la dichiarazione sia la ricevuta di presentazione.

Il fornitore può emettere fattura senza applicazione dell’IVA solo dopo aver ricevuto la dichiarazione e riscontrato l’avvenuta trasmissione, pertanto dal 12 febbraio 2015 vengono emesse fatture gravate di IVA anche agli esportatori abituali che non abbiano ancora inviato tutti i documenti richiesti.

Eventuali dichiarazioni inviate per l’anno 2016 restano valide fino alla loro scadenza.  

Per l'anno 2017 è necessario inviare tre dichiarazioni di intento (con le relative ricevute): una intestata a Federlegno Arredo Eventi SpA, una intestata a Fiera Milano Spa per eventuali servizi aggiuntivi ed una intestata a Fastweb Spa, qualora si richiedano servizi relativi alle telecomunicazioni (servizi telefonia, connettività wireless, connessione Internet, ecc.).

I servizi logistici sono affidati a Expotrans che effettua tutte le operazioni connesse al trasporto, al ricevimento e alla spedizione delle merci e dei materiali, nonchè lo sdoganamento dei materiali oggetto dell'esposizione e la loro movimentazione all'interno del quartiere.

EXPOTRANS SRL
Strada Statale del Sempione 33 - fieramilano, Rho - CARGO 1
Tel. +39 0236669600 - Fax +39 0245402024
e-mail: adil.sekkat@expotrans.it
alessandra.dellavedova@expotrans.it
marialuisa.lelario@expotrans.it

Ogni espositore ha diritto a un numero di contrassegni auto gratuiti proporzionato alla metratura dello stand come indicato nel Regolamento Generale della manifestazione.
I contrassegni possono essere prenotati on-line tramite il servizio e-service di Fiera Milano spa.
I contrassegni verranno spediti a cura di Fiera Milano fino a 15 giorni prima della
manifestazione, successivamente potranno essere ritirati presso lo sportello Logistica al Centro Servizi dal primo giorno di mobilitazione.

È possibile richiedere tessere aggiuntive Espositore a pagamento o tessere di ingresso per i clienti nell'area riservata del sito 'MYSalone' a partire da febbraio 2017.

Regolamento tecnico e Disposizioni per la progettazione dei posteggi
  • Disposizioni per la progettazione stand - Salone del Mobile/Complemento d'Arredo

  • Disposizioni per la progettazione stand - Euroluce

  • Disposizioni per la progettazione stand - Workplace3.0/SaloneUfficio

  • Regolamento Tecnico di Fiera Milano

  • Norme per soppalchi - pad monoplanari

  • Download Norme per soppalchi - Pad. 8/12 e 16/20

  • Disposizioni sicurezza montaggio/smontaggio

  • Decreto Ministeriale del 22.7.2014

  • Fac-simile modello DUVRI

  • Linee Guida Duvri

  • Disposizioni per le operazioni di montaggio e smontaggio - Salone del Mobile.Milano

  • Disposizioni per le operazioni di montaggio e smontaggio - SaloneSatellite