Classico: tradizione nel futuro

Classico: Tradizione nel futuro, è questo il nuovo format che il Salone Internazionale del Mobile propone nel 2017 per il mobile e complemento classici. I padiglioni 2 e 4 presentano un layout più omogeneo ed equilibrato senza discontinuità: una “promenade” centrale accompagna il visitatore in un ambiente che attinge a valori quali patrimonio di conoscenza, artigianalità, maestria nell’arte di realizzare mobili e oggetti in stile classico.

Un classico che guarda al futuro, attraversando le epoche senza tempo, una categoria trasversale dell’abitare e per questo fortemente contemporanea.

Qui l’atmosfera contemporanea ed elegante, il calore accogliente di ambienti sofisticati dai dettagli ricercati e unici si fondono a materiali di altissima qualità dando vita a scenografie che traspongono la tradizionale abilità artigiana in un eterno lusso chic.

Ad accompagnare questa nuova visione, la riproduzione di una piccola e sofisticata mostra ideata da Simone Ciarmoli e Miguel Queda: un “Magazzino”, dove pezzi di arredo e complemento classici vivono nella tradizione del futuro. Una piccola sala teatro ripropone ai visitatori l’emozionante corto Before Design: Classic del pluripremiato regista Matteo Garrone. Un’emozione che non finisce mai, continua nel tempo e si proietta nel futuro.